Presentazione portale SIPP

Con questo sito, che tenta di essere un portale informativo sulla psicologia penitenziaria, vogliamo creare uno spazio di incontro per la comunità degli psicologi penitenziari.

 

Si vuole favorire la circolazione delle informazizoni, delle esperienze, delle riflessioni, dei materiali prodotti e delle iniziative di formazione e ricerca. Per inviare suggerimenti, contributi e segnalazioni si può usare il seguente indirizzo: sipp.italia@libero.it

 

L'obiettivo principale è quello di favorire la riflessione etica e scientifica sul lavoro dello psicologo nell'ambito dell'esecuzione penale: negli istituti penitenziari, nella fase dell'esecuzione penale esterna e nella giustizia minorile.

 

Siamo però costretti, come succede oramai da moltissimi anni, ad una attività di costante monitoraggio del lavoro degli psicologi penitenziari in quanto si sta progressivamente riducendo lo spazio di intervento operativo: assistiamo ad una continua ed inesorabile riduzione del monte ore dispobinile.

 

Il passaggio alla sanità, tanto atteso e non ancora avvenuto, ha creato ulteriori complessità: riduzione dell'impegno del ministero della giustizia al quale non corrisponde un aumento degli inetrventi da parte delle Regioni.

 

Quindi, accanto alle attivitò di società scientifica, siamo fortemente impegnati nella difesa del nostro lavoro.

 

Sinceramente dopo l'indulto ci saremmo aspettati una grande piano nazionale sull'eseuzione penale invece ci troviamo ancora una volta con il sovraffollamento e con l'ennesimo taglio alle ore degli psicologi penitenziari.

 

In questa fase di difficoltà riteniamo sia utile essere in costante contatto, scambiarsi informazioni, notizie, pensieri, riflessioni: con questo spirito oltre al presente sito artigianale (e soprattutto a costo zero), siamo sbarcati anche su Facebook.

 

Alessandro Bruni

presidente sipp

UN PORTALE PER LA PSICOLOGIA PENITENZIARIA

Con questo sito, che tenta di essere un portale informativo sulla psicologia penitenziaria, vogliamo creare uno spazio di incontro per la comunità degli psicologi penitenziari. (continua)

NOVITA' BIBLIOTECA

Pietro Buffa,

UMANIZZARE IL CARCERE

Diritti resistenze, contraddizioni ed opportunità di un percorso finalizzato alla restituzione della dignità ai detenuti

Laurus Robuffo Editore, Roma 2015, pp. 208.

Luigi Manconi, Stefano Anastasia, Valentina Calderone, Federica Resta, ABOLIRE IL CARCERE Una ragionevole proposta per la sicurezza dei cittadini, Chiarelettere, Milano 2015.

Bruni A. (a cura di), Psicologi "dietro" le sbarre. Appunti di psicologia penitenziaria, Simple Edizioni, Macerata 2013.

Ristretti Orizzonti: Libri: Psicologi "dietro" le sbarre(link).

Per ordinare il libro rivolgersi alle Edizioni Simple o alle librerie on line (IBS, Webster, Mondadori, Libreria Universitaria, Deastore, Amazon, ...).

VIDEO

Aggiornamenti quotidiani da e sul carcere. "clicca qui"

"Detenuti ed operatori travolti da un insolito destino" appello al Presidente della Repubblica del 6 febbraio 2013. Per firmare cliccare qui o inviare una mail a bruni.a@libero.it

Firme al 29 maggio 2013: n. 745

Firme al 2 gennaio 2014: 768

Per leggere il testo dell'appello cliccare qui

1. Prime  adesioni

2. Altre adesioni

OSSERVATORIO PERMANENTE SULLE MORTI IN CARCERE

L'Osservatorio è promosso da Radicali Italiani, “Il Detenuto Ignoto”, “Antigone”, "A Buon Diritto”, “Radiocarcere”, “Ristretti Orizzonti”.

FORUM SALUTE CARCERE

Forum nazionale per il diritto alla salute delle persone private della libertà personale - Onlus, c/o Ufficio del Garante detenuti Lazio, via Pio Emanuelli, 1 - Roma

e-mail: forumsalutecarcere@libero.it

Psicologia penitenziaria in:

 sito aggiornato al 03/07/ 2017